Titoli di studio esteri – come fare il riconoscimento

Hai un diploma o una laurea ottenuti in un altro paese? Scopri come puoi rendere validi i tuoi certificati in Italia.


uomo e donna con documento

Ho un certificato di un altro paese: è valido in Italia?

Un certificato è un documento che mostra che hai completato un livello di educazione. Ti aiuta a trovare lavoro o continuare gli studi.

Tuttavia, non tutti i certificati esteri sono automaticamente validi (accettabili) in Italia. Se vivi in Italia ed hai un certificato estero, dovrai richiedere il riconoscimento di titoli esteri.

Riconoscimento delle qualifiche

Se hai un certificato di una scuola nel tuo paese di origine o un altro paese, puoi rendere valido il tuo certificato. L’ambasciata Italiana nel tuo paese deve prima legalizzare e tradurre il tuo certificato.

Ci sono due tipi di riconoscimento:

Equipollenza

In questo caso, il tuo certificato è dichiarato equivalente ad una qualifica che esiste in Italia. Sarà quindi convertito in una certificazione italiana. Sarà valido in tutta Italia, per sempre, e lo puoi usare per molti scopi.

Chi può richiedere l’equipollenza?
Cittadini italiani, cittadini europei, cittadini svizzeri, e cittadini con status di rifugiati. Altre nazionalità non possono richiedere l’equipollenza. Inoltre, per alcune professioni c’e’ bisogno di formazione specifica o accertamenti. Per esempio, per le professioni mediche.  

Equivalenza

Questo riconoscimento è valido per scopi specifici: per esempio, richieste di lavoro o studi. Non potrai utilizzare questo riconoscimento per altri scopi.

Chi può richiedere l’equivalenza?
Cittadini italiani, cittadini europei, cittadini svizzeri, cittadini con status di rifugiati.  Altre nazionalità non possono richiedere l’equivalenza.

Dove posso presentare la mia domanda?

Ci sono due modi per presentare la domanda: all’ufficio scolastico della tua regione e all’università.

Scuola

Dovrai presentare la tua richiesta presso l’ufficio scolastico regionale.

Come trovare il tuo ufficio scolastico regionale
Nella tua ricerca su internet, scrivi “ufficio scolastico regionale” e [nome della tua città.]

Università  

Gli studenti con un certificato straniero che vogliono continuare gli studi all’università, fanno domanda direttamente all’università che vogliono frequentare. L’università potrebbe chiederti di sostenere altri esami o corsi prima di convalidare le tue qualifiche. Studenti Europei e internazionali che hanno un certificato di un altro paese  possono iscriversi in questo modo.

Se sei uno studente Europeo o internazionale e vuoi far riconoscere il tuo Master, devi presentare la tua domanda presso il Ministero dell’Istruzione.

Come posso fare se ho conseguito gli studi, ma non ho i certificati con me?

Le persone con lo status di rifugiato potrebbero non avere la documentazione e i certificati per dimostrare il loro livello educativo. Tuttavia, puoi chiedere alla scuola o all’università di riconoscere le tue qualifiche anche senza un certificato!

Come posso fare?

Dovrai presentare una richiesta ufficiale, chiamata riconoscimento titoli di studio senza documentazione.

Vai direttamente alla scuola o università con i tuoi documenti ed una autodichiarazione del tuo titolo o corsi frequentati (se non hai completato il percorso). La scuola ti dirà cos’altro devi includere. La commissione considererà la tua richiesta.

La commissione deciderà se accettare la tua richiesta direttamente o se devi frequentare delle lezioni o passare degli esami.

Visti di studio

Se non sei un cittadino UE e vuoi studiare in Italia, dovrai richiedere un visto per motivi di studio dall’ambasciata Italiana nel tuo paese. Una volta Anche con i certificati, avrai bisogno di ottenere un visto di studio. Hai bosogno del visto?