Lavorare in Italia

Scopri il lavoro in Italia – leggi dei requisiti e permessi per il lavoro, dei posti di lavoro e dell’economia italiana.


ragazzo giovane di colore lavorando in pizzeria

Informazioni generali sul lavoro

  • La disoccupazione è alta (oltre il 10%) rispetto alla maggior parte dei paesi europei.
  • Gli stipendi, specialmente per i giovani, sono bassi.
  • Leggi di lavoro degli immigrati in Italia.

Informazioni generali sull’economia

  • I principali settori di impiego sono finanza, ingegneria, informatica (IT), vendite, settore alberghiero e produzione
  • Ci sono differenze tra il Nord e il Sud – tradizionalmente, il Nord è più ricco del Sud
  • L’Italia è l’ottavo esportatore mondiale, commerciando principalmente con altri paesi europei

Settori dell’economia

  • Il settore dei servizi è il settore più grande dell’economia italiana, rappresentando il 69% del Prodotto Interno Lordo (PIL) italiano. All’interno del settore dei servizi, il turismo e le vendite sono le aree più vaste.
  • Il settore industriale è il 29% del PIL italiano. Le industrie più importanti sono la produzione di metallo, meccanica e tessile, il design industriale e il settore alimentare.
  • L’agricoltura rappresenta il 2% del PIL.

Permessi di lavoro

Per poter lavorare, un cittadino non-UE deve:

  • entrare in Italia attraverso la quota annuale del Decreto Flussi – ogni anno il governo stabilisce una quota (la quota dei flussi di ingresso) del numero di persone che possono venire in Italia per motivi di lavoro; o
  • essere in Italia con un permesso di soggiorno che consente di lavorare

Requisiti per lavoro

  • I lavori poco retribuiti, come quelli nel turismo, nei servizi domestici e nei ristoranti, non richiedono alti livelli di istruzione. Altri lavori possono richiedere un’istruzione del livello di scuola superiore.
  • La conoscenza della lingua italiana è essenziale per trovare un lavoro in Italia.
  • Per candidarti per un lavoro in Italia, hai bisogno di un curriculum vitae (CV) e di una lettera di presentazione.
  • Ricorda che devi avere un permesso di soggiorno.

Opportunità di lavoro

I immigrati in Italia trovano lavoro principalmente nei lavori domestici, nell’agricoltura e nella manifattura. I residenti stranieri che hanno vissuto in Italia per lungo tempo spesso aprono la propria attività.

  • Alberghi e ristoranti hanno molte opportunità di lavoro per i lavoratori di tutti i livelli di istruzione e formazione professionale
  • Il settore industriale offre anche opportunità per lavoratori, progettisti e ingegneri esperti o meno esperti
  • L’agricoltura offre lavoro per i braccianti nelle fattorie e nei campi, ma le condizioni di lavoro non sono sempre accettabili

Risorse per cercare lavoro

  • I centri per l’impiego possono aiutarti a trovare un lavoro. Ci sono centri per l’impiego in ogni città. Sono gestiti dal governo. Se vai in un centro per l’impiego, ti verrà detto cosa ti serve e cosa puoi fare per trovare un lavoro. Ricordati di portare con te i documenti di identificazione.
  • Anche le agenzie di collocamento possono aiutarti a trovare un lavoro. Ci sono molte agenzie di collocamento private in molte città italiane.
  • Trova centri per l’impiego e agenzie di collocamento vicino a te sul sito web del governo, Clicavoro.
  • Scopri come cercare lavoro in Italia.