Che cosa è lo SPID e come averlo

Lo SPID è un sistema di riconoscimento digitale che serve a tutte le persone che vivono in Italia per accedere ai servizi pubblici, chiedere bonus, rimborsi e pagare le tasse. Può essere attivato in vari modi, anche gratuitamente, e puoi usarlo anche dal telefono.

SPID, il Sistema Pubblico d’Identità Digitale, è un sistema che ti permette di entrare in contatto con vari uffici della Pubblica Amministrazione e domandare documenti online con un unico nome utente e password. È come avere un documento di identità digitale.

Per accedere ai siti di molti uffici pubblici è diventato obbligatorio avere un’identità digitale SPID. Tra questi c’è il sito dell’INPS e, molto importante per i cittadini extracomunitari, il sito dello Sportello Unico per l’Immigrazione del Ministero dell’Interno. Quest’ultimo è il sito dove si richiedono

  • il nulla osta al lavoro;
  • la conversione del permesso di soggiorno,
  • il ricongiungimento familiare
  • l’iscrizione ai test di conoscenza della lingua Italiana per poter ottenere permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo.

Che cosa serve per attivare SPID

Per attivarlo ti servono:

  • Il tuo indirizzo e-mail
  • Il tuo numero di cellulare
  • Un documento di identità valido (carta di identità, patente, passaporto oppure permesso di soggiorno)
  • La tessera sanitaria con il tuo codice fiscale

Gli step per attivare SPID

Il primo step per attivare SPID è scegliere tra gli Identity Provider. Gli Identity Provider sono le aziende che forniscono il servizio di attivazione SPID. Ognuna offre SPID con caratteristiche diverse, come ad esempio il livello di sicurezza. Alcuni Identity Provider offrono il servizio gratuitamente mentre per altri è a pagamento.

Dopo aver scelto il tuo Identity Provider ed esserti registrato sul loro sito devi:

  1. Inserire i tuoi dati anagrafici
  2. Creare le tue credenziali (nome utente e password)
  3. Fare il riconoscimento, cioè dimostrare che sei veramente tu. Il riconoscimento può essere fatto:
    1. di persona (andando in un ufficio postale);
    2. distanza (utilizzando la tua Carta d’Identità Elettronica, la Carta Nazionale dei Servizi, la tua Firma Digitale oppure tramite webcam). Segui le istruzioni che ti vengono date nel sito.

Una volta che hai fatto il riconoscimento, il tuo SPID sarà attivo e potrai iniziare ad utilizzarlo.

Come scegliere tra i vari Identity Provider


Come indicato sopra, ci sono molti Identity Provider tra cui scegliere. Ecco una tabella con quelli principali:

spid provider

Come vedi, con quasi tutti puoi fare il riconoscimento sia di persona che via webcam, ma stai attento al costo. Mentre riconoscimento di persona è gratuito, quello via webcam a distanza molto spesso è a pagamento.

Scegli l’Identity Provider che offre il servizio più comodo per te.

Il servizio di Poste Italiane è molto comodo e gratuito. Per avere lo SPID devi seguire questi passaggi:

  1. Andare sulla sezione del sito di Poste Italiane dedicata a questo servizio
  2. Inserire tutti i dati necessari
  3. Fare il riconoscimento gratuitamente da remoto oppure in un ufficio postale della tua città. Se scegli di farlo in un ufficio postale, non è necessario prendere un appuntamento. Basta che tu porti con te il tuo documento di identità e che tu dica alla persona allo sportello che devi fare il riconoscimento SPID. Ci vorranno pochi minuti.

Per poter utilizzare lo SPID dovrai scaricare l’App delle PosteID e seguire le istruzioni.

Ecco un’immagine della schermata del sito delle poste con indicato il bottone da cliccare per iniziare la procedura.

Potrebbe interessarti

Vuoi ricevere aggiornamenti sui nostri servizi e le informazioni disponibili?

Iscriviti alla nostra newsletter ed entra a far parte della Community di ItaliaHello!