L’inizio di un nuovo lavoro

I primi giorni di un nuovo lavoro possono essere difficili. Devi imparare nuove cose e conoscere nuove persone. Leggi qualche consiglio per capire cosa fare e gestire lo stress.

Iniziare un nuovo lavoro è molto stimolante perché ci dà la possibilità di ripartire e di sfruttare una nuova opportunità. Per iniziare ad ambientarsi al nuovo ambiente lavorativo è importante mostrarsi subito una persona utile e gentile.

Sentirsi anche nervosi il primo giorno di lavoro è normale. Ricordati però che sei stato selezionato perché possiedi delle qualità per poter svolgere quella mansione.

Ecco alcuni consigli che potresti tenere in mente durante i primi giorni di un nuovo lavoro per evitare comportamenti sbagliati.

1. Impara la strada e i mezzi di trasporto che devi prendere per raggiungere il lavoro
Studia prima il percorso che ti porta al lavoro, e calcola il tempo che ti serve per arrivare a piedi o con i mezzi (bus, macchina, ect). In questo modo non farai tardi.

2. Arriva in orario
Arriva al lavoro puntuale, meglio se 5-10 min in anticipo. Per esempio se il lavoro inizia alle 8:00 cerca di arrivare alle 7:50. In questo modo se ti devi cambiare o prepararti per le 8:00 sarai pronto a iniziare.

3. Spegni il telefono
Spegni il telefono o mettilo in vibrazione. Il telefono potrebbe distrarre la tua concentrazione durante il lavoro.

4. Chiedi del tuo superiore o del tuo referente
Se hai una persona di riferimento, quando arrivi chiedi di lui/lei. Quando incontri il tuo superiore, non essere timido. Lui sa che è il tuo primo giorno di lavoro e si aspetta delle domande da te per conoscere il nuovo ambiente. Chiedi a lui cosa ti serve sapere prima di iniziare il lavoro e che cosa devi fare. Ascolta attentamente quello che ti dice. Fare domande dimostra che è importante per te fare un buon lavoro.

5. Conosci i tuoi colleghi
Presenta te stesso ai nuovi colleghi e cerca di conoscere anche loro chi sono e che lavoro fanno. In questo modo saprai anche a chi chiedere informazioni per un dubbio o un problema in futuro.

6. Prenditi del tempo per imparare
Sentirsi a disagio quando inizi un nuovo lavoro, è normale. Tutti sanno che sei nuovo e che devi imparare tante cose. Rimani concentrato e fai domande al tuo superiore o ai tuoi colleghi per capire come svolgere i tuoi compiti al meglio. Le domande dimostrano che sei interessato ed entusiasta a quello che stai facendo.

7. Vai al lavoro tutti i giorni che ti viene chiesto
Se hai un calendario con i turni, rispettalo sempre. Stai al lavoro fino alla fine del tuo turno. Se finisci prima quello che devi fare, chiedi se c’è qualcos’altro che potresti fare. Dimostrerai che ci tieni al lavoro e che vuoi contribuire al massimo. Se hai un’urgenza e devi lasciare prima il lavoro, chiedi permesso al tuo superiore prima. Non andare mai via prima della fine dell’orario senza avvisare.

8. Se stai male, avvisa al lavoro il prima possibile
Spiega che stai male e che hai bisogno di stare a casa quel giorno. Avvisa subito così troveranno qualcuno per sostituirti se necessario. In caso di malattia, dopo che hai avvisato al lavoro devi anche contattare il tuo medico curante per visitarti e rilasciare il certificato di malattia che dovrai inviare al datore di lavoro.

9. Aiuta i tuoi colleghi
Nelle piccole imprese, ti potrebbe essere richiesto di svolgere molti compiti diversi. Se sei un magazziniere in un supermercato, potrebbe essere compito tuo anche pulire il pavimento o sistemare i prodotti sullo scaffale. Se un collega è in vacanza, ti potrebbe essere richiesto di fare alcuni dei suoi compiti. Questo tipo di lavoro fa parte di una squadra e in una squadra è richiesta la collaborazione per portare a termine un lavoro. Se dimostri di essere collaborativo anche il tuo superiore si ricorderà di te se ce la possibilita di una promozione.

10. Di sempre la verità. Può capitare di fare un errore
È meglio essere onesti con il tuo superiore e i tuoi colleghi. Se fai un errore, va bene. Puoi dire che hai sbagliato e che ti dispiace. Magari questo potrebbe essere difficile ma è molto apprezzato in un ambiente di lavoro.

11. Segui le istruzioni che ti vengono date
Segui sempre le sue istruzioni che ti da il tuo superiore. Se non puoi fare alcune delle cose che ti ha chiesto per motivi religiosi o personali spiega il motivo così potete trovare una soluzione. Ricordati che è bene condividere le tue idee e opinioni. In questo modo il tuo superiore e i colleghi conosceranno le tue motivazioni e gli rispetteranno.
Fai però attenzione a non seguire il tuo superiore se ti chiede di fare delle cose illegali, cioè delle cose gravi che sono proibite dalla legge.

Potrebbe interessarti

Vuoi ricevere aggiornamenti sui nostri servizi e le informazioni disponibili?

Iscriviti alla nostra newsletter ed entra a far parte della Community di ItaliaHello!