Annunci di lavoro falsi o truffe

Quando cerchi un lavoro devi stare attento alle truffe. Ci sono persone che dicono di avere un lavoro per te ma non è vero. Possono anche chiederti dei soldi o delle informazioni private. Non fidarti e impara come riconoscere queste truffe.

Quando leggi gli annunci di lavoro devi fare molta attenzione a non rispondere agli annunci falsi. Gli annunci di lavoro falsi vengono creati da alcune persone che cercano di ingannare gli altri per fare i soldi o per sfruttare il bisogno di lavoro delle persone.

Cerca di essere sempre molto attento e verifica bene tutti i dati dell’annuncio.

  • Leggi attentamente. Devi sempre leggere molto attentamente gli annunci prima di contattare o rispondere all’offerta. Non fidarti degli annunci che sono troppo brevi, danno pochissime informazioni o sono poco chiare.
  • Verifica se l’azienda esiste. Se vedi un annuncio di lavoro che ti interessa, verifica che l’azienda esista prima di rispondere. Se l’annuncio è pubblicato su un sito web per la ricerca di lavoro, deve essere scritto il nome dell’azienda oppure dell’agenzia di lavoro. Se hai il nome dell’azienda, per verificare se esiste potresti fare questa ricerca:
    • Usa Google o un altro motore di ricerca per trovare informazioni sull’azienda. Potresti anche trovare recensioni (sono commenti sull’azienda e la sua attività) o avvertimenti.
    • Ricerca con “[nome dell’azienda] + truffa” per scoprire se qualcuno ha scritto un commento su un’attività illecita dell’azienda.
    • Usa il sito della Camera di Commercio per verificare se l’azienda esiste veramente. La Camera di Commercio è un ente pubblico che segue le attività delle imprese di un territorio. Tutte le imprese sono obbligate a iscriversi al Registro delle Imprese tenuto dalla Camera di Commercio. Clicca sul link in basso inserisci il nome dell’impresa che vuoi verificare dentro il quadratino “Nome Impresa o Attività”. Se non ti viene suggerito nessuna informazione l’attività dell’impresa potrebbe essere dubbiosa.
      Cerca nella banca dati della Camera di Commercio

  • Non fidarti degli annunci che ti chiedono soldi per iniziare a lavorare. Nessuna azienda seria chiederà soldi a un futuro lavoratore, per nessun motivo. Per esempio, fai attenzione a chi ti chiede di fare prima un bonifico per un corso di formazione per iniziare a lavorare. Oppure di acquistare un “kit di lavoro”, oppure un “software che ti aiuterà nel lavoro” o qualsiasi altro materiale.
  • Messaggi automatici. Fai attenzione al messaggio o email che iniziano con “Gentile Utente”, “Caro Utente” e simili.
  • Controlla sempre l’indirizzo email a cui mandi le informazioni. Dopo la @ nella maggior parte dei casi c’è scritto il nome dell’azienda. Un indirizzo email del tipo nomeazienda@gmail.it probabilmente non è reale. Un indirizzo email del tipo risorseumane@nomeazienda.it invece probabilmente è reale e serio. Controlla sempre il sito web dell’azienda per verificare se l’indirizzo email è vero.
  • Se l’annuncio dice che il lavoro ti sarà spiegato solo “sul posto” o “di persona” e non per telefono, non fidarti subito. Fai la tua ricerca per scoprire se è una truffa.
  • Non ti fidare degli annunci che promettono tanti soldi in poco tempo. Non esistono dei lavori veri in cui puoi lavorare poco e guadagnare tanto. Spesso questi annunci sono solo dei modi per attirare l’attenzione delle persone.
  • Quanto e quando ti pagheranno. Le frasi come “dipende dalla tua esperienza”, ”a seconda del tuo livello di competenze”, oppure “i guadagni sono variabili” sono segnali che questo lavoro potrebbe non essere del tutto serio o reale. Se hai dei dubbi in merito perché la questione non ti è del tutto chiara, non esitare a chiedere.
  • Se usi i social network come Facebook, LinkedIn o altri, fai attenzione alle persone che contatti o che ti contattano. Informati sull’attività di questa persona sui social media (ad esempio se aggiunge molte persone in poco tempo) e al tipo di messaggio che ti invia (ad esempio, se vuole una risposta veloce da te). In questi casi, non fidarti subito e fai la tua ricerca per capire se è una truffa. Prendi il tuo tempo.
  • Non fidarti di chiamate o email che dicono che hai vinto un premio in denaro o un regalo. Sicuramente ti chiederanno di cliccare un link o scrivere i tuoi dati personali e bancari per ottenere il premio. Non dare informazioni personali e non cliccare i link. Questa è quasi sicuramente una truffa.
  • Evita gli annunci che ti offrono un colloquio in orari strani o luoghi insoliti, come la casa della persona che fa il colloquio.

La legge in Italia dice che gli annunci di lavoro di una persona anonima sono illegali. Puoi denunciare le truffe alla polizia. Per le truffe online, puoi segnalare il Commissariato di Pubblica Sicurezza Online.

Vuoi ricevere aggiornamenti sui nostri servizi e le informazioni disponibili?

Iscriviti alla nostra newsletter ed entra a far parte della Community di ItaliaHello!