Violenza domestica durante il Coronavirus

infografica donna in casa- coronavirus

Purtroppo i casi di violenza domestica sono aumentati durante il Coronavirus. La violenza domestica è la violenza fatta da un partner o un membro della propria famiglia, soprattutto in casa. Questa è aumentata perché le persone e le famiglie passano più tempo in casa.

Nella maggior parte dei casi si tratta di episodi di violenza su mogli/compagne, ai quali assistono, purtroppo, anche i figli. 

Può essere più difficile chiedere aiuto in questo periodo, proprio perché tutti i membri della famiglia sono sempre insieme.

È importante sapere che i servizi per aiutare le donne vittime di violenza sono sempre attivi e puoi raggiungerli in modi diversi.

Se qualcuno fa violenza su di te o sui tuoi figli, puoi:

  • Chiamare il numero 1522– questo è il Numero Nazionale Antiviolenza Donna, sempre attivo (24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno) e gratuito sia da telefono fisso che da cellulare. Chiamando questo numero parlerai con un’operatrice che ti darà informazioni e ti consiglierà su cosa fare. Il servizio è disponibile in spagnolo, inglese, francese e arabo.
  • SE HAI PAURA PER LA TUA VITA o È UN’EMERGENZA, chiama la Polizia al numero 112, i Carabinieri al numero 113 oppure il 118 per fare arrivare un’ambulanza.
  • Se per te è difficile parlare a telefono, puoi scaricare App1522 sul tuo cellulare per comunicare con le operatrici della Rete Antiviolenza. In base al tuo cellulare, puoi scaricare App 1522 per Android oppure App 1522 per iOS
  • Cercare il Centro Antiviolenza più vicino a te sul sito https://www.direcontrolaviolenza.it/. Nel Centro Antiviolenza potrai ricevere l’aiuto di cui hai bisogno come, per esempio, assistenza legale e supporto psicologico.
  • Inoltre, grazie alla campagna #Liberapuoi, lanciata dal governo a sostegno delle donne vittime di violenza domestica, puoi trovare aiuto anche nelle farmacie. Nelle farmacie della tua città trovi informazioni su cosa fare se sei vittima di violenza e a chi rivolgerti per aiuto. Chiedi al tuo farmacista, che ti darà più informazioni ed un primo ascolto, oltre a questo volantino che ti informa su alcune delle cose che puoi fare.

Il Grande Colibrì e Trama di Terre hanno creato materiale informativo su cosa fare se sei una donna vittima di violenza da parte di un uomo in molte lingue: