Scuola elementare

Tutti i bambini in italia devono iniziare la scuola all’età di 6 anni. La scuola elementare è per i bambini da 6 a 11 anni.


corridoio di scuola

In Italia, la scuola elementare è gratuita per i bambini italiani e stranieri. Le scuole sono pagate e gestite dal governo. Ecco alcune informazioni sulla scuola elementare e su come iscrivere tuo figlio.

I bambini iniziano la scuola elementare all’età di 6 anni. I genitori devono mandare il bambino a scuola quando raggiunge i 6 anni. Se il bambino compie gli anni entro Aprile, può anche iniziare la scuola a Settembre prima di compiere 6 anni.

Per motivi di salute o altri problemi gravi è possibile ritardare ed iscrivere il bambino a 7 anni.

Come mando mio figlio alla scuola elementare?

Per le scuole pubbliche, devi fare l’iscrizione online. Scopri qui come iscrivere tuo figlio a scuola.

La prima volta che accedi al sito di iscrizione, dovrai creare un account con le tue informazioni. Dovrai anche inserire le informazioni del bambino.

Dovrai scegliere la scuola, ma potresti non trovare posto. Puoi quindi mettere tre scuole: una prima, una seconda e una terza scelta di scuole. Se la prima scuola non può prendere tuo figlio, la tua domanda verrà inviata alla seconda e terza scuola. Avrai bisogno dei codici di ogni scuola che puoi trovare su scuola in chiaro.

Non devi compilare la domanda tutto in una volta. Puoi compilare il modulo in più giorni. Ricordati però di salvare la tua domanda! Se hai domande, puoi chiedere aiuto sul sito.

Quanto costa la scuola elementare?

La scuola elementare è gratuita (ad eccezione delle scuole private, dove le famiglie pagano le tasse). Avrai comunque delle spese.  Leggi di più sul costo della scuola e aiuto spese con modello ISEE.

Quali sono i giorni e gli orari?

La scuola è aperta da Settembre a metà Giugno. Le scuole organizzano corsi settimanali su un piano di mezza giornata (27-30 ore) o tempo pieno (40 ore). I calendari scolastici e gli orari di apertura delle scuole possono essere diversi a seconda di dove vivi. Chiedi alla scuola le informazioni su calendario ed orari.

Quanto sono grandi le classi alle scuole elementari?

Le classi delle scuole elementari hanno 15–26 bambini. Le classi con bambini con disabilità hanno un massimo di 20 studenti.

Cosa imparano i bambini alla scuola elementare?

  • Per i primi 2 anni, i bambini imparano abilità di base, come leggere, scrivere e matematica.
  • Più avanti, i bambini studiano materie più complicate. Le materie sono: Italiano, Inglese, storia, geografia, matematica, scienze, musica, arte, educazione fisica, tecnologia, cittadinanza e costituzione.
  • Per un’ora alla settimana i bambini studiano la religione cattolica, ma questa lezione è facoltativa. Questo significa che puoi scegliere se vuoi far fare altro a tuo figlio. La scuola ti dirà quali sono le opzioni.

Ogni anno i bambini ricevono una pagella che mostra come vanno a scuola. In casi rari, lo studente viene bocciato e ripete la classe. Questo succede quando tutti gli insegnanti decidono che è meglio che lo studente ripeta l’anno invece che andare avanti.

Cosa mangiano i bambini?

In alcuni casi, gli studenti sono registrati automaticamente alla mensa quando fanno l’iscrizione. In altri casi, dovrai fare l’iscrizione al servizio mensa (Servizio di Refezione Scolastica). Il costo dipende dal reddito familiare.

I pranzi hanno di solito pasta, pane, carne, verdura e frutta. Se preferisci, tuo figlio può portare il pranzo da casa. I bambini portano anche la merenda per la pausa del mattino.

E se mio figlio non può andare a scuola?

Devi sempre informare la scuola se tuo figlio è malato o non può andare a scuola. Ti verrà chiesto il motivo dell’assenza. La legge dice che tuo figlio deve andare a scuola. Se tuo figlio non va a scuola da molto tempo, la scuola deve dirlo alle autorità.

Hai bisogno di più informazioni?

Ecco alcune parole utili che ti aiuteranno a trovare piu informazioni su internet:

  • “informazioni scuola elementare/primaria”
  • “scuola primaria/elementare (informazioni, iscrizioni)”

Ricorda di aggiungere il nome della tua città!